CORSO DI PILATES BRESCIA: POTENZIA IL TUO CORPO, RAGGIUNGI IL PERFETTO EQUILIBRIO DI CORPO E MENTE

Il Pilates è una disciplina sportiva di recente sviluppo, rimasta per molti anni nell’ombra e pratica esclusivamente da atleti e ballerini come tecnica di coordinazione e potenziamento del corpo. Essa ha l’obiettivo di favorire l’equilibrio tra corpo e mente ma anche di combattere il logorio della vita contemporanea.

Peculiarità del pilates è la sua capacità di conciliare ricerca della forma fisica ed equilibrio tra mente e corpo: questa disciplina, infatti, è il frutto di un’intensa riflessione sulle tecniche sportive occidentali moderne, considerata insoddisfacenti e poco appaganti dal punto di vista di risultati finali.

Frequentando il corso Pilates di A.S.D. 20 Olistici potrai sperimentare e apprendere numerosissimi esercizi, spesso supportati da particolari attrezzi, che ti permetteranno di far cooperare corpo e mente alla ricerca del comune controllo e della fluidità dei movimenti, coordinati tra loro attraverso la respirazione.

Lunedì, Martedì, Giovedi e Sabato

BENEFICI DEL PILATES

Il metodo Pilates permette di ottenere diversi benefici sia per il fisico che per la mente. In particolare consente di:

  • Tonificare efficacemente muscoli dorsali e addominali
  • Attivare la muscolatura profonda
  • Assumere una postura corretta
  • Modellare interamene il corpo
  • Prevenire dolori e contrazioni muscolari alla schiena
  • Sviluppare l’equilibrio muscolare
  • Aumentare controllo e concentrazione mentale
  • Rendere la respirazione più efficace

METODO PILATES: GLI SVILUPPI

Joseph Pilates aveva un modo di insegnare altamente individuale: spesso, infatti, elaborava o modificava esercizi specifici per singole persone, considerandone le loro particolari possibilità fisiche. Questo spiega perché Pilates non intuì mai uno specifico training per gli istruttori. Egli, tuttavia, lavorò a stretto contatto con diverse persone che, dopo la sua morte, portarono avanti il metodo da lui sviluppato.

Per tale motivo, la disciplina ha preso direzioni differenti negli scorsi decenni: alcuni istruttori ancora oggi seguono l’impostazione originaria del fondatore, insegnando esercizi fisicamente impegnativi e quasi acrobatici;

altri hanno mescolato gli esercizi originali con aspetti dello yoga; altri ancora – rispondendo alle esigenze dell’ambiente palestra – insegnano esercizi che si collocano a un alto livello sportivo.

La crescente richiesta da parte di riabilitatori e il desidero di elaborare programmi per rinforzare la salute fisica, hanno portato a formulare esercizi pre-Pilates in preparazione ai più complessi previsti dal metodo, rendendo così la disciplina accessibile a chiunque. Tali esercizi preparatori aiutando dolcemente a rafforzare i muscoli profondi del corpo, permettendo poi di passare – in modo graduale – a quelli originali.

PILATES: A CHI È ADATTO IL METODO

Il metodo Pilates è adatto a tutti coloro che vogliono fare qualcosa di buono per il loro corpo. In particolare, esso:

  • Aiuta i ballerini a raggiungere stabilizzazione e centratura, incrementando la loro capacità di attingere la forza per i movimenti del centro del corpo.
  • Offre agli sportivi un’integrazione al loro programma di allenamento.
  • Permette a chi svolge una professione fisicamente impegnativa di ridurre tensioni e di rilassarsi.
  • Consente a chi trascorre molto tempo seduto alla scrivania di eseguire esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • È ideale anche per le donne nel periodo post partum.
  • Nelle persone in età senile o che hanno necessità di una ricostruzione muscolare dopo operazioni, lesioni o malattie, permette di rafforzare il corpo.

In particolare, il metodo Pilates è indicato soprattutto in senso preventivo, in quanto permette di dare al proprio corpo un maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

I PRINCIPI DEL METODO PILATES

I principi del metodo Pilates furono stabiliti da Joseph Pilates e furono successivamente accolti, modificati e ampliati dalle varie organizzazioni. Gli aspetti più importanti del training, affermava lo stesso Pilates, sono la respirazione, il controllo e la concentrazione. Body Control Pilates – maggiore organizzazione europea di Pilates con sede a Londra – riconosce invece i seguenti 8 principi:

  1. RILASSAMENTO
    All’inizio di ogni esercizio è fondamentale rilassarsi perché solo così si raggiunge la meta del training, ossia un corpo in equilibrio, libero da tensioni. Rilassarsi non significa lasciarsi andare totalmente ma assumere il giusto grado di tensione per ogni specifico esercizio.
  2. CENTRATURA
    Il lavoro a partire dal centro del corpo (powerhouse) è il fondamento del metodo Pilates. Centro del corpo non è altro che la zona fra la gabbia toracica e il bacino che comprende anche la muscolatura protettiva circostante questi distretti e che ha il proprio asse nella colonna vertebrale. Tale zona include tutti gli organi vitali, consente di mantenere la postura eretta e sostiene gambe e braccia per mezzo di bacino e spalle. Nella schiena e nell’addome sono presenti muscoli forti che proteggono gli organi e il dorso e preservano dai dolori.In questo senso, tutti gli esercizi di una lezione di pilates consentono un rafforzamento degli addominali profondi e dei muscoli profondi della schiena, ma anche della muscolatura del pavimento pelvico che chiude in basso il powerhouse e tiene insieme gli organi.
  3. RESPIRAZIONE
  4. ALLINEAMENTO DELLA COLONNA VERTEBRALE
  5. CONCENTRAZIONE
    La concentrazione – così com’è stata teorizzata da Joseph Pilates – è l’esecuzione consapevole di un movimento nonché il controllo mentale e corporeo durante l’esercizio.
  6. FLUIDITÀ
    Durante una lezione di Pilates, gli esercizi vengono svolti senza grandi pause e con azione fluida. Questa sequenza costante di movimenti permette a muscoli e ossa di lavorare in modo molto efficace, stimola il flusso energetico del corpo ed evita lesioni che possono insorgere in seguito a movimenti bruschi.
  7. COORDINAZIONE
    La capacità di coordinazione è il saper tenere d’occhio i singoli punti e modificarli come richiesto. Essa migliora in base alla frequenza con cui si eseguono gli esercizi; dopo un po’ di tempo non sarà più necessario uno sforzo mentale per ottenerla.
  8. CONDIZIONE MUSCOLARE
    Obiettivo del training Pilates è rafforzare i muscoli per mettere chi lo pratica nella condizione di lavorare tutto il giorno con un grado intermedio di tensione, facendo sì che il corpo possa restare forte e sano per tutta la giornata.

Frequentando il corso Pilates di A.S.D. 20 Olistici ti accorgerai che i muscoli migliorano la loro condizione; gli esercizi che sperimenterai durante la lezione pilates con il passare del tempo risulteranno sempre più facili, nonostante aumenterà il grado di difficoltà.

Il tuo corpo non sarà solo sano, forte ed elastico, ma anche più tonico; noterai ottimi risultati, in particolare, su addome, cosce e glutei.

STORIA DEL PILATES

Ideatore della disciplina fu Joseh Pilates: fondendo discipline orientali – come lo yoga – e dottrine sportive occidentali, infatti, egli ideò una rivoluzione metodo di allenamento. Alla base della sua riflessione ci fu una sua personale necessità: dopo un’infanzia caratterizzata da una salute cagionevole, egli iniziò a lavorare intensamente sul suo corpo, sottoponendosi ad allenamenti che, tuttavia, gli mostrarono quanto limitanti potessero essere le possibilità offerte dal fitness dei primi decenni del Novecento. Il ginnasta, infatti, ricercava metodi per potenziare la forza del corpo ma anche per favorire equilibrio e bilanciamento fisico.

Egli trovò il giusto compromesso unendo le discipline sportive alle tecniche di respirazione e alla fluidità corporea tipica dei metodi orientali, due approcci differenti che trovano il loro punto d’unione nella concentrazione e nella piena consapevolezza dei movimenti, aspetti che portano a una completa coordinazione di corpo, mente e respiro. Questa è la vera e propria peculiarità del Pilates.

Inizialmente la disciplina prese il nome di Contrology e divenne famosa – sin dagli anni ’30 – tra ballerini e atleti come tecnica di riscaldamento, potenziamento e coordinazione. Oggi, invece, essa è conosciuta con il nome del suo stesso inventore.

CHI TIENE IL CORSO

ALESSIA MININI

Personal Trainer e
Fitness Instructor

Amante delle discipline sportive da sempre, fin da piccola ha praticato il nuoto agonistico – attività che le ha dato la possibilità di svolgere vari lavori molto interessanti. Con il tempo, dalle discipline in acqua è passata allo studio e alla pratica di diverse attività e mansioni nel settore del Fitness e del Body&Mind, tra cui la Ginnastica Posturale e il Pilates. Si è laureata in Scienze Motorie e dello Sport a Milano. La forte passione per il benessere l’ha fatta avvicinare e innamorare al mondo olistico, che tutt’oggi sta studiando e perfezionando frequentando scuole e corsi specifici. Ogni giorno si impegna per migliorare e arricchire il suo bagaglio di conoscenze in modo da ottimizzare lo stato di salute e il benessere delle persone che segue con dedizione.